Telecomunicazioni europee a confronto

La pubblicazione del rapporto annuale dell’Autorità francese delle telecomunicazioni è un’occasione per un aggiornamento della situazione comparata tra i principali paesi europei.

Nulla di particolare, ma alcune conferme da tenere sempre presenti:

  1. Il ritardo che non si riduce sul versante banda larga fissa, legato in larga misura all’insufficiente diffusione dei PC;
  2. Il primato italiano nella diffusione delle SIM, ma di per sé non porta reale valore e la partita si giocherà, anche qui, sullo sviluppo dei servizi dati;
  3. Il ruolo che continuano a svolgere, direttamente o indirettamente, le politiche industriali nazionali (ad esempio in Francia gli addetti France Télécom sono oltre 100.000 e gli investimenti stanno tuttora crescendo)

Un’Europa a più velocità, ma con problemi comuni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...